Vista di Pederobba e del Monfenera dai Castelli

Il Monfenera è il monte su cui è sorta e si è sviluppata la castanicoltura della pedemontana, cuore della zona dei marroni di Pederobba. Una terra generosa particolarmente adatta alla coltivazione del castagno grazie alle condizioni climatiche temperate, all’esposizione solatia e arieggiata, alla composizione chimico-fisica del terreno, fattori indispensabili per ottenere marroni di elevata qualità e particolarmente diversi da altri tipi di castagne che si trovano comunemente nel mercato. La castanicoltura ha da sempre rappresentato e tutt’ora costituisce un fattore importante per l’economia rurale in questa area della pedemontana del Grappa. L’impegno e la cura continua nella coltivazione del castagno rappresentano una tradizione che non è mai venuta meno e che ha permesso di qualificare i “MARRONI DEL MONFENERA” come un prodotto tipico del luogo.
I marroni vengono raccolti con cura e selezionati in base alla loro pezzatura: mediamente si ottiene una categoria AA (tra i 48 e 65 frutti per Kg.) La posizione felice di Pederobba che domina il Piave con alle spalle il Monfenera, la cortesia e l’ospitalità della gente del luogo, fanno di questa rassegna la meta ideale per conoscere e degustare i “MARRONI DEL MONFENERA“, ben apprezzati anche dai Dogi della Serenissima Repubblica Veneta.

1983

2003

Start typing and press Enter to search